Domenica 7 maggio 2017

ASD C.U.S. ROMA vs RUGBY ANZIO CLUB ASD 32-17

La fortezza gialloblu continua a reggere e a dimostrarsi insuperabile.
Ennesima prova di forza da parte dei ragazzi cussini che dopo la sconfitta in trasferta con l’Anzio Rugby, riescono a rifarsi rimontando il punteggio di 28-12 dell’andata, mettendo a segno 5 mete e chiudendo la partita con un netto 32-13.
I primi minuti di gara lasciano presagire una sfida equilibrata, ma dopo la prima meta gialloblu, l’ago della bilancia pende a favore del Cus Roma, che chiude il primo tempo su un parziale di 15-0.
La squadra pecca a tratti nell’attenzione e concede svariati falli che permettono all’Anzio di accorciare le distanze con due calci piazzati trasformati dal mediano di apertura. L’utility back, Federico Venditti, ed il flanker Mattia Sansoni, autori di 4 mete in due, sono stati tra i più propositivi della squadra e hanno spiccato durante il corso della partita. Nell’ultima frazione di gioco complice la stanchezza, un’eccessiva indisciplina e alcune scelte azzardate il Cus regala all’Anzio la possibilità di segnare proprio al centro dei pali dando agli ospiti la possibilità di ridurre il divario sul tabellone. Unico neo di un’ottima prestazione collettiva che ha visto tutti i giocatori determinati nel raggiungere l’obiettivo di squadra prefissato, ed ha permesso ad alcune individualità di emergere e fare la differenza sul terreno di gioco.